loading1
loading2
alt
 // MARCO VERDE BIO.
Marco Verde (’79), istruito come ingegnere presso l’Università degli Studi di Cagliari, ha conseguito il titolo post laurea di Master (’05) e il Diploma di Studi Avanzati (’08) in Genetic Architectures, programma anche noto come Bio-Digital Design, presso la EsArq–UIC di Barcellona. Marco è oggi un professionista interdisciplinare e docente, specializzato in strategie di disegno morfogenetiche e tecnologie emergenti. Marco è un esperto in disegno computazionale, nella progettazione di sistemi materiali e di strutture intrattive capaci di cambiare di forma, nonchè di disegno parametrico e fabbricazione digitale.

Dal 2006 Marco insegna Design Studios e Workshop all’interno di corsi di laurea e programmi di Master post-laurea. Nel corso della sua intensa carriera accademica è stato docente presso varie scuole tra Europa e Nord America tra le quali: ESARQ – UIC (Spagna), Pratt Institute (USA), Elisava (Spagna), Università di Nicosia (Cipro), Università di Cipro (Cipro) e AA Visiting School di Parigi. Dal 2006 , Marco è membro del corpo docente presso il Bio Design Research Group, un’iniziativa diretta da Jordi Truco e attualmente sviluppata nell’ambito dell’ ADDA ,

Master in Advanced Design e Digital Architecture, presso Elisava, Escuela Superior de Disseny i Enginyeria de Barcelona.

Nell’autunno del 2008 Marco si è trasferito in Olanda per unirsi a Hyperbody (HRG). Hyperbody è il gruppo di ricerca presso la Facoltà di Architettura della Delft University of Technology diretto dal Prof. ir. Kas Oosterhuis (ONL) focalizzato su Architettura Interattiva e Non Standard. Qui Marco ha lavorato sino al 2011 come Docente Universitario nel programma di Master in Non-Standard and Interactive Architecture.

Nel 2012 Marco ha insegnato presso La Sapienza (Roma) ed è stato invitato come Docente in Visita presso l’Università di Waterloo, Scuola di Architettura, a Cambridge in Canada dove ha trascorso il trimestre Autunnale. Dal 2014 Marco è docente presso lo IED di Cagliari.

Marco è il fondatore di [P]a, Performative Design Processes for Architecture  un’iniziativa di ricerca e formazione avviata nel 2007 e operante in ambito accademico per sviluppare ricerca interdisciplinare in strategie progettuali computazionali, sistemi materiali e mass-customization in Architettura.

// COLLABORATORS SINCE 2012
L.Madeddu [IT]
J.Terranova [IT]
A.Mua [IT]
F. Pes [IT]
A.Maiorca [IT]
G.Lai [IT]
M.Barranca [IT]
L.Selva [IT]
C.Rubattu [IT]
N.Secci [IT]
A.Sirigu [IT]

M.Mascia [IT]
S.Efthymiou [CY]
M.Landi [IT]
K.Bedra [PL]
S.Korebrits [NL]