fbpx
loading1
loading2

Space Organizer 02

Progetto di ristrutturazione e allestimento per un attico con terrazza attrezzata

BRIEF

Space Organizer 02 è un progetto di ristrutturazione e allestimento con arredi personalizzati per un attico con terrazza sul tetto nei pressi della spiaggia del Poetto a Cagliari, in una posizione fantastica con una vista affascinante sul golfo, sul Parco di Molentargius e sullo skyline della città. Il duplice progetto si è concentrato sulla riorganizzazione della zona giorno di 62 mq con un nuovo layout multifunzionale per migliorare la privacy e il godimento delle vedute panoramiche e sullo sviluppo di una terrazza attrezzata per trasformare la grande superficie disponibile in uno spazio per il tempo libero raffinato e confortevole.

L’ATTICO IN VIALE POETTO A CAGLIARI

La serie di progetti “Space Organizer” definisce un territorio di ricerca progettuale che si concentra sulla progettazione di elmenti ibridi a scala architettonica per spazi residenziali e non con l’obiettivo di superare la comune segregazione programmatica, funzionale e fisica tra spazio, struttura e arredo.

Su questa direttrice, il progetto ha trovato le sue origini topologiche nell’analisi parametrica del contesto esistente identificando quattro aree di analisi: gli angoli di osservazione sul golfo e la città, il livello di privacy, gli elementi strutturali che intersecano lo spazio e l’illuminazione naturale. L’analisi ha fornito diagrammi operativi che sono stati poi trasformati in un sistema generativo informato da fattori endogeni. L’approccio sperimentale ha portato alla formazione di un elemento architettonico che offre opportunità inaspettate per l’occupazione della zona giorno. Il corpo dello Space Organizer è così costituito da volumi solidi opachi a piena altezza che occupano le aree con il più basso livello di privacy e da aree porose che consentono il passaggio della luce ma funzionano come un filtro. Allo stesso tempo, la sua struttura articolata induce a sfruttare tutti quegli spazi disponibili guidando gli occupanti su percorsi da cui è possibile godere di una prospettiva sul golfo libera da interferenze e sempre con una percezione limitata degli edifici circostanti più vicini.

Il legno è stato il protagonista principale all’interno di questo progetto. In particolare, la qualità comportamentale e strutturale del multistrato di betulla, insieme allo studio di un protocollo di fabbricazione digitale che consente di sagomare a freddo gli elementi costruttivi planari nello spazio mantenendone la resistenza strutturale e integrità, hanno fornito l’opportunità di sviluppare un sistema in cui elementi opachi e porosi interagiscono creando una membrana strutturale, multifunzionale e spazialmente articolata. L’articolazione formale permette di caratterizzare lo spazio della zona giorno e sfruttarne al meglio lo spazio con una distribuzione strategica e inconsueta delle attività. Come risultato del processo integrale, la forma della membrana è espressione di una negoziazione tra gli aspetti generativi, il comportamento naturale del materiale e le possibilità offerte dal processo di produzione digitale. L’intero progetto è stato elaborato con strategie di disegno parametrico, ma in particolare per lo sviluppo della membrana in legno, l’approccio progettuale digitale avanzato ha reso possibile calibrare con precisione il sistema in base ai reali vincoli fisici e alle prestazioni del materiale allo stesso tempo che si elaboravano i documenti esecutivi per la produzione delle parti.

L’allestimento della zona giorno è poi completato da un pavimento personalizzato che combina resine epossidiche con il multistrato di betulla e funziona come elemento di transizione tra le strutture esistenti e il nuovo corpo. Da un punto di vista prettamente funzionale, la membrana porosa dello Space Organizer 02 migliora l’illuminazione naturale della zona giorno mentre fornisce la funzionalità di una parete attrezzata e definisce lo spazio per una cucina a penisola con elettrodomestici da incasso dal design rifinito e funzionale. Il corpo con tutte le sue estensioni organizza la zona giorno in tre aree strettamente correlate: soggiorno, sala da pranzo e area studio, tutte con diverse prospettive sul paesaggio circostante. Nell’ambito di questo avanzato processo di ricerca progettuale, la produzione scalabile di prototipi fisici precisi e realizzati digitalmente ha guidato l’intero processo.

LA TERRAZZA CON VISTA SUL GOLFO DI CAGLIARI

A prima vista l’affascinante visione del golfo cattura certamente tutta l’attenzione, ma l’analisi computazionale dell’incidenza di venti, radiazioni solari e ombre proiettate durante l’anno, insieme a considerazioni sulla privacy e sugli aspetti strutturali ha fornito importanti input di progettazione. I dati sviluppati attraverso l’analisi ambientale computazionale hanno informato la formazione di un landscape terrazzato spazialmente articolato. Il progetto si è così sviluppato in un corpo complesso costituito da piattaforme in legno a più livelli ognuna con un programma specifico: il giardino privato, il solarium con vasca idromassaggio personalizzata, il Belvedere con una vista esotica del golfo di Cagliari, una zona giorno dotata di un piccolo cucina e una zona barbecue. La nuova organizzazione consente di sfruttare la terrazza durante ogni stagione, durante il giorno e durante la notte valorizzando sia l’esposizione che la posizione geografica privilegiata.

Sono state così integrate varie funzionalità per garantire durata, comfort e facilità di manutenzione delle strutture. Tra queste, le superfici in legno sono impermeabilizzate con prodotti nanotecnologici, l’irrigazione è automatizzata ed è previsto un sistema di nebulizzazione per il raffrescamento durante l’estate. Inoltre, un sistema di illuminazione a fibre ottiche e LED è stato completamente integrato nel design del landscape così che l’illuminazione stessa diventasse uno strumento per enfatizzare la sua articolazione spaziale fornendo al tempo stesso una delicata illuminazione ambientale adatta a non inquinare la vista sullo skyline del centro storico di Cagliari durante le ore notturne.

BRIEF

+ Year

2015-2016

+ Location

Cagliari. Italy

+ Awards and Publications

//publications
2016_SYA. Sardinian Young Architects. Ed. Publica, Cagliari, 2016.

+ Photographer

Marco Verde

+ Keywords

Digital Fabrication, Birch Plywood, Advanced Wood construction, Computational Design and Environmental Analysis, Parameteric-Associative Design